omar

omar

Medaglia e t-shirt della “Giulietta&Romeo”

Si avvicina a grandi passi la "Giulietta&Romeo Half Marathon", che vedrà la Fidippide alla partenza con numerosi atleti. Pubblichiamo in forma integrale le ultime notizie pubblicate sul sito ufficiale della manifestazione veneta:

"Manca un mese al 16 febbraio e siamo già a 4000 partecipanti! Per noi è già un record perché gli anni scorsi, alla stessa data, il numero di iscritti era molto inferiore. Ci piace sognare. E anche sperare. Sembra ormai dunque raggiungibile e superabile la cifra record di 6000 partecipanti che ci siamo posti come obiettivo per quest'anno.
E' per questo motivo che, superato il 6001esimo iscritto, bloccheremo la fascia di iscrizione a 32,00 euro, senza alcun sovrapprezzo. In sostituzione della sacca regalo (impossibile produrle in tempo) riceverete la t-shirt ufficiale dell'edizione 2014, uno splendido ricordo di quella che sarà una grande giornata di ... corsa!
Prima la sogni. Poi ti alleni per averla. Almeno tutto dicembre, gennaio e febbraio. Di giorno, di sera, con il sole o con la nebbia. Oppure la domenica con gli amici, in qualche gara di preparazione.
Infine il grande giorno, i brividi della partenza con migliaia di altri runners che condividono con te passione, grinta e fatica. I chilometri che si susseguono e finalmente l'arrivo a mani alzate. Tutto per avere lei: la medaglia. Al collo. Fantastica. Da indossare al palasport durante le premiazioni ed il pasta party, da portare in ufficio il giorno dopo a far vedere ai colleghi, da conservare e appendere in casa. Sognala, conquistala, conservala!"

“Corsa di Santo Stefano”: bene Merlino e Lacquaniti

I coniugi della Podistica Messina Massimo Lisitano e Katia Gianò si sono aggiudicati l'undicesima edizione della "Corsa di Santo Stefano", che si è svolta, giovedì 26 dicembre, nel rione Gazzi. L'ormai tradizionale appuntamento podistico del 26 dicembre, ideato dal consigliere comunale Benedetto Vaccarino, è stato organizzato, come di consueto, dall'associazione "Linfanuova Gazzi", che si è avvalsa della collaborazione tecnica della Podistica Messina e del fattivo sostegno dei commercianti della zona.

La gara Uisp ha visto impegnati 78 runners, divisi in due batterie; la prima per gli atleti delle categorie femminili e maschili dalla MM50 in sù (5 giri di circa 870 metri), mentre la seconda dai TM agli MM45, chiamati a percorrere 7 tornate per un totale di 6,1 km. Il percorso, un po' nervoso per via di qualche saliscendi, prevedeva un circuito, comunque abbastanza veloce, di lunghezza inferiore al chilometro.
Nella prova d'apertura sono stati 27 i partenti, tra donne e over 45. Fin dai primi metri ha allungato Carmelo Galeano (Podistica Messina), mentre nella competizione "rosa" Katia Gianò ha guadagnato subito un buon margine sul duo composto da Luigia Latteri (Due Ponti Sporting Club Roma) e Daniela Tripepi della Podistica Messina. Galeano ha tagliato, così, il traguardo da solo con il tempo di 16'10", precedendo Giuseppe Pollicino (Polisportiva Milazzo) e Massimo Pistorino (Forte Gonzaga). Affermazione a braccia alzate pure per la Gianò, che ha fatto bloccare il cronometro dopo 17'19". Piazza d'onore per la Latteri in 18'01", che ha avuto la meglio, in volata, sulla Tripepi. Quarta Maria Pistone (Forte Gonzaga) e quinta Gabriella Repaci (Podistica Messina).
Copione similare nella successiva batteria, nella quale Massimo Lisitano ha distanziato la coppia composta dal compagno di squadra Giuseppe Arcidiacono e da Fabio Ruggeri dell'Atletica Villafranca. La progressione di Lisitano gli ha permesso di giungere all'arrivo in 20'32", più di un minuto meno di Ruggeri (21'35"). Terzo gradino del podio per Arcidiacono (21'39"). A seguire si sono piazzati: Vincenzo Giordano (Atletica Villafranca), Giovanni Barbiglia (Odysseus), Claudio Sorrenti e Antonio Loria (Forte Gonzaga).

Ottima la prova dei due rappresentanti della Fidippide. Giuseppe Merlino è giunto dodicesimo assoluto e terzo della categoria MM40. Piazza d'onore, invece, nella MM60 per Riccardo Lacquaniti nonostante un problema al muscolo della gamba.

Subscribe to this RSS feed
...dal 1995 a girare il mondo divertendosi di corsa!
zatopekSe desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri. Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona. Emil Zátopek